facebook          youtube        issuu

principessaSono ore difficili queste per la Val di Cornia che questa mattina all'alba ha potuto vedere i danni del forte temporale che si è abbattuto sul nostro territorio. Un'intensità straordinaria di acqua che dalla notte di martedì 27 alla notte di ieri mercoledì 28 ottobre (e l'allerta terminerà soltanto alle 13 di oggi giovedì 29) non ha dato tregua ed ha messo in difficoltà cittadini, aziende, famiglie. Il Consorzio 5 Toscana Costa al fianco della Protezione civile, delle Associazioni di volontariato, delle forze dell'ordine, dei vigili urbani e dei vigili del fuoco ha monitorato e presidiato il territorio sin dai primi momenti di allerta. Il controllo è scattato subito sui corsi d'acqua più importanti come il Cornia, che seppur in piena non ha evidenziato né tracimazioni né cedimenti di alcun genere ed ha poi interessato tutta l'area colpita dal maltempo. Il personale questa mattina ha potuto verificare ed intervenire su alcune criticità.

A Rimigliano nel Comune di San Vincenzo, mezzi e operai del Consorzio sono a lavoro per riprisitinare una rottura arginale del canale Orientale che ieri ha allagato significativamente tutta la zona imponendo per diverse ore la chiusura della Strada Principessa. Gli interventi del Consorzio stanno interessando anche le aree depresse intorno agli impianti idrovori in particolar modo si sta operando presso l'impianto della Torraccia e Rinsacca, nel Comune di Piombino, con l'utilizzo di idrovore mobili per alleggerire il bacino e consentire così un corretto deflusso delle acque al mare. Per questo si prevedono turnazioni h24 ed una settimana di lavoro circa per ripristinare lo status quo. Il forte temporale ha compromesso anche il gruppo elettrogeno delle Pianacce immediatamente ripristinato in modo da garantire la piena funzionalità dell'impianto. Il personale del Consorzio 5 Toscana Costa è in giro per registrare la presenza di altri danni e criticità anche se per adesso restano aree in cui è presente ancora troppa acqua e non è possibile comprendere l'entità dei danni, come nella zona di Campo alla Croce a Venturina Terme. Oltre alla vigilanza sulla Val di Cornia in queste ore il Consorzio monitora e controlla tutto il comprensorio in gestione per essere pronto ad intervenire qualora ve ne fosse necessità.

Galleria fotografica

gallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottom

Contatti

 Indirizzo: Via degli Speziali, 17 - Loc. Venturina Terme - 57021 Campiglia Marittima (LI)

Telefono: (+39) 0565.85761 - Fax (+39) 0565.857690

Web: www.cbtoscanacosta.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.