facebook          youtube        issuu

 

contratto fiume 2 8Martedì 14 luglio si è tenuto nella Saletta Comunale di Venturina Terme il secondo incontro del ciclo Verso un Contratto di Fiume per il Cornia. Dopo un primo appuntamento con gli enti e i soggetti pubblici, il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha organizzato un secondo momento di confronto ed approfondimento con Associazioni, Organizzazioni Sindacali, Ordini Professionali, Comitati e tutti quei soggetti portatori di interessi legati al Fiume Cornia. A testimoniare l'importanza del tema in discussione e l'attenzione a questo proposito della Regione Toscana, l'Assessore all'Ambiente e alla Difesa del Suolo della Regione Toscana Federica Fratoni e il Presidente dell'Urbat, Marco Bottino che hanno portato i loro saluti.

Il nuovo Assessore Fratoni, ha sottolineato la rilevanza e l'innovazione dello strumento contratto di Fiume, elogiando i Consorzi di Bonifica che hanno deciso di cimentarsi in questa importante sfida tesa a sviluppare una nuova cultura e un nuovo approccio alla gestione dei corsi d'acqua. “Da parte mia disponibilità e collaborazione a proseguire su questa strada” ha dichiarato l'Assessore all'Ambiente che convocherà a breve i Consorzi di Bonifica in Regione per un confronto ed un approfondimento. “Un lavoro importante ed impegnativo – ha rimarcato il Presidente Bottino – che vuole concretizzare un nuovo modo di lavorare ed approcciarsi a opportunità e criticità dei Fiumi.

Non solo chiacchiere e lo dimostrano le risorse stanziate dalla Regione Toscana che noi intendiamo intercettare per sostenere e sviluppare progetti seri ed innovativi. Insieme al Consorzio di Bonifica a condurre il convegno il CIRF Centro Italiano di Riqualificazione Fluviale nelle persone di Giancarlo Gusmaroli e Laura Leone che dopo aver introdotto il Contratto di Fiume si sono concentrati sul Cornia e sulla percezione dello stesso da parte dei soggetti coinvolti. Ha seguito il dibattito con l'intervento dei soggetti presenti in sala. “Una fase preliminare questa – ha spiegato il Presidente Giancarlo Vallesi – che ci permette di far conoscere lo strumento del Contratto di Fiume e lavorare per sensibilizzare alle sue potenzialità e al suo utilizzo. Ringrazio la Regione Toscana ed in particolare l'Assessore Fratoni per la sua presenza a testimonianza della validità del progetto che stiamo portando avanti.”. Nel mese di ottobre il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, in collaborazione con il CIRF, proseguirà, a seguito delle analisi e delle indagini, il lavoro della seconda fase del progetto.

Galleria fotografica

gallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottom

Contatti

 Indirizzo: Via degli Speziali, 17 - Loc. Venturina Terme - 57021 Campiglia Marittima (LI)

Telefono: (+39) 0565.85761 - Fax (+39) 0565.857690

Web: www.cbtoscanacosta.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.